Dimora tipica

Come si vive a Pantelleria - Arco dellelefante

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come si vive a Pantelleria

PANTELLERIA

Un pianeta o se vogliamo un piccolo mondo dove la  natura riesce  ancora a prevalere sull’uomo e sui moderni stili di vita che oggi le città vivono.
 
Un mondo lento e paziente, fatto di silenzi, distante dal superfluo e dai moderni affanni, dove il valore dell’essenziale, ancor oggi  prevale.

Per chi arriva a   Pantelleria subito se non il primo giorno, il secondo giorno si rende conto di trovarsi in un posto che  fa  emergere  emozioni e sensibilità che possono essere di amore: per il silenzio- la natura- la tranquillità,  o di odio per le varie difficoltà che giornalmente vengono vissuti: dai collegamenti- alle varie cose che la vita quotidiana chiede .

La  maggior parte degli isolani Tra scoscesi terrazzamenti, giardini in pietra e sontuose distese di antichi muretti a secco,  si dedica ancora alla coltivazione dell’uva zibibbo e dei capperi, i prodotti isolani più apprezzati nel mondo, ed alla cura di ricchissimi uliveti, orti e frutteti.
Oltre che nell'ultimo ventennio si dedica al turismo
Vivere  A Pantelleria significa  che deve piacere il mare,  la natura, la tranquillità,    
Oggi Pantelleria non è più isolata come lo era una volta, il mondo è a due passi anche da qui grazie ai collegamenti aerei a portata di click,  l’isola  sta cambiando: sempre più persone dal mondo anche grazie alla possibilità di lavorare on line, vengono qui per vivere tutto l'anno, e sempre più isolani si avventurano fuori per cercare nuove opportunità e stimoli.

I terreni vengono abbandonati e col tempo assieme ai vecchi se ne vanno preziosi bagagli di sapienza, cultura,  e valore contadino.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu